Post

12. gen, 2018

Cosa ti dà un sacco di energia e cosa te la toglie?

Siamo responsabili di prenderci cura della nostra energia. Se siamo in equilibrio emotivo, mentale, fisico, la nostra energia non va via !!! Al contrario, ci sono momenti in cui abbiamo grandi "perdite", ma tocca a noi bilanciarle! A volte non prestiamo attenzione finché i nostri sintomi del nostro corpo non ci dà: stanchezza, stress! Non aspettare a che succeda quello!

Cosa ti dà energia?

-L'Amore in tutti i modi.
-Emozioni di gioia, entusiasmo, passione.
-Essere autentico.
-La natura, il sole.
-Prendere l'acqua.
-I bambini.
-Giocare
-Ridere
-Fare Sport
-Gli alimenti sani bilanciati
-Connettere con la tua fonte (Dio, Universo, Naturaleza, Amore, Coscienza Superiore ... ( come    tu voglia chiamarla).

Cosa ti porta via la tu anergia?
-Rabbia.
-Pensieri negativi.
-Giudicare.
-Dubbi.
-Paure.
-Preocupazioni.
-Ansia.
-Controllo.
-Mettere gli altri sempre al primo posto.
-Non essere te stesso.
-La bugia, la gelosia, l'invidia.
-Pettegolezzo (parlare dietro dagli altri.)

L'elenco è più lungo ... e Voi potete aggiungere i vostri propri punti!

 


 

11. gen, 2018

Le nostre convinzioni sono i sistemi di pensiero che spiegano il mondo in cui viviamo. E ci limitano a vedere solo la parte che conosciamo e capiamo. Spiegano il mondo e allo stesso tempo lo condizionano. Selezioniamo tutto ciò che è d'accordo con loro e scartiamo ciò che non è conforme a ciò in cui crediamo. Formano un sistema molto chiuso se non li riconosciamo o non li identifichiamo. Se li riconosciamo, non li interrogiamo quasi mai. E molto raramente siamo disposti a lasciar andare o sostituirlo. C'è persino una lealtà nei loro confronti. Crediamo che siamo le nostre convinzioni. Crediamo che se li interroghiamo stiamo andando contro la nostra educazione e chi è responsabile della nostra educazione. E molte volte siamo persino fedeli al nostro clan, il nostro albero genealogico. "Nella mia famiglia è sempre stato fatto così", diciamo....
L'anno scorso abbiamo fatto 30 giorni concentrandoci sulle nostre credenze espansive. Ci sono quelle convinzioni che aprono porte e possibilità e sono quelle che ci chiudono, ci lasciano intrappolati.
Quando ci chiudiamo nelle nostre credenze, il mondo è limitato a uno spazio possibile e prevedibile, ciò che parte da loro genera incertezza, ansia, paura. E non ci rendiamo conto che molte volte, quando ci si blocca nella difficoltà, nella avversità, nella crisi o semplicemente quando non riusciamo a trovare una risposta a una domanda, mettere le nostre credenze ed essere in grado di rivederle, ci aiuta a trovare più possibilità.
La capacità di stupore implica lasciar andare le credenze, vedere tutto come se fosse la prima volta, aprirsi a chiedere, interrogare, non dare le cose per scontate.
E se abbiamo interrogato la nostra percezione delle cose, se interroguiamo le nostre convinzioni su questioni che sono spesso molto sensibili: quello che non posso, quindi non sono in grado, non è possibile per me, per la mia famiglia, quindi penso che lo farà per accadere "data la mia" storia, la situazione del paese, l'esperienza o le convinzioni che hanno a che fare con abbondanza, salute, emozioni, atteggiamenti e abitudini,ecc..
Sicuramente, difenderai le tue convinzioni sul dire, per cosa? No !! A questo punto non ho intenzione di farlo, sono già grande, ho fatto la mia vita !!! ....
Tutti questi sono segni che ci stiamo adattando a un sistema di credenze. Mettere in discussione non significa gettarli via, a combattere con loro... basta aprirci per vedere oltre, di ampliare gli orizzonti, di avere più opportunità per approfittare delle tante possibilità che ci dà il mondo !!!
Trascorri una giornata meravigliosa, con il tuo Sé disposto a essere stupito e vedere un mondo molto più grande di quanto pensi oggi !!

9. gen, 2018

Tra le altre cose che ci impediscono di realizzare i nostri sogni, obiettivi, ecc. è la credenza del "NON POSSO". Diamo per scontato che non possiamo fare qualcosa che vogliamo fare. Non possiamo nascondere la paura o la convinzione che qualcosa sia un troppo difficile, o che non siamo in grado di farlo, che non meritiamo i risultati di ciò che facciamo. Forse, non essere in grado è la migliore scusa per continuare nella zona di comfort, nella sofferenza, nel limitarci o nella lamentela. Non posso significa il giudizio di quello che vogliamo fare ma ci sono ostacoli insormontabili davanti ai quali la nostra capacità è nulla. E se non fosse così?
Possiamo mettere in discussione l'idea che io non possa e se fossi capace? E se potessi? E se le cose non fossero come penso? E se avessi più risorse di quanto pensassi e se avessi chiesto aiuto? Cosa succederebbe se imparo qualcosa di nuovo che mi aiuta a farlo? E se dimenticasse qualcosa di vecchio che mi impedisce di farlo? Questo è l’idea, disimparare il pensiero del NON POSSO.
Il "Non posso" porta a un'emozione di impotenza, rabbia, angoscia, frustrazione. Controlla se quelle sono le emozioni che in genere ti prendono. Il "Non posso" è ciò che alimenta quelle emozioni! È un circolo vizioso da cui è importante uscire se si vuole ottenere qualcosa.

Non si tratta di ripetere tutto il tempo: "sì posso, si posso, si posso". Si tratta di disarmare le componenti di questo circolo vizioso. L'emozione che vi fanno sentire male, impotenti o frustrati.
La dichiarazione basata su prove e non su fatti reali. Essere bloccati nel Non posso. Sentirvi male, perché non potete..

Per uscire da un circolo vizioso, avete solo bisogno di una forte spinta interiore, più energia, la decisione di cambiare, disimparare le vostre emozioni e imparare altre.
Vi invito a farlo !!! È bello quando ottenete ciò che volete !!!!

Andiamo! Si Posso!!!

9. gen, 2018

Non c'è magia più grande al mondo. E non è un pensiero magico, solo una catena logica di cambiamenti percettibili e impercettibili. Quando cambiamo i pensieri, le emozioni, l'energia, cambia la nostra vibrazione e attiriamo, manifestiamo, concentriamo, guardiamo, e non solo rispondiamo alle cose con una nuova frequenza, emozione e approccio !! Iniziamo a vedere tutto ciò che era lì per noi, e ci concentriamo su altre cose che prima non eravamo in grado di vedere e così facendo, si aprono nuove possibilità, in precedenza impensabili.
Sembra magico! Sicuro !!! E sai, io credo che ci sia una dose così alta di magia ... Che è alla nostra portata.                                                                                                                     E' più pratico, concreto e reale di quanto pensiamo! È sufficiente decidere di farlo e fare il salto!

Cosa volete cambiare "fuori"? E se il cambiamento dipende solo da voi, cosa cambiareste? Non create scuse o resistenze ... pensateci ... Quali azioni dovete intraprendere per apportare questo cambiamento? Ricordatevi, a volte, si tratta solo di cambiare il look, smettere di giudicare come avete fatto fino ad ora, lasciar andare quei giudizi, lasciar andare le aspettative ed è qui che è inizia il cambiamento!

Animatevi !! Potete cambiare quello che pensate che sia sbagliato oggi! Se sentite che è necessario un cambiamento, non aspettate a farlo da solo, chiedite aiuto....

Vi aspetto!!!

8. gen, 2018

Iniziamo l'anno e con esso tanti si propongono molti cambiamenti nella loro situazione attuale, nei vostri rapporti, la vostra salute, il vostro corpo, al lavoro, a casa, ecc. Molti dicono, "Voglio un cambiamento, ma non so cosa !!" o Voglio che la mia vita cambi ...Tanti vogliono un cambiamento di pensieri, emozioni... Molti intendono lasciare i vecchi modelli di comportamento e le abitudini che sono ciò che portano a ripetere le stesse situazioni più e più volte
Avete intenzione di abbandonare Rancori,Colpe, Vergogna, Paure, Dubbi, Rabbia, smettere di vivere dai giudizi degli altri? ecc?

Quando cambiamo i nostri pensieri cambia il nostro mondo !! Possiamo cambiare un rapporto, ma se continuiamo con gli stessi modelli di: controllo, insicurezza, sfiducia .... e ancora e ancora vi troverete ad affrontare problemi simili, con gli altri, può essere un partner, un amico, con la famiglia, ecc ...
E 'importante rendersi conto di come i nostri programmi mentali ed emozionali compongono la nostra vita. Sono loro che ci danno il benessere o possono portarci a non averlo in qualche zona della nostra vita. Per vivere con stress, paure o vivere sereni e felici.

Io chiedo sempre alle persone che mi chiedono aiuto; Da Chi dipende questo? E molti mi hanno detto all'inizio, degli altri .... mio marito, mia moglie, i miei figli, i miei genitori, il mio capo, il governo, il governo precedente,ecc. .... Finché iniziano ad accorgerci che dipende solo da loro stessi ... E che il cambiamento, cambia la loro realtà.

Quanti di Voi l'avete già sperimentato? Quanti di voi vorrebbero sperimentarlo?

Propongo di fare un cambiamento in quelle zone non gestisce bene da voi.... Iniziate a vedere quanto dipende da voi, con piccole azioni, piccoli cambiamenti nei vostri pensieri .... A volte per questi cambiamenti abbiamo bisogno di aiuto da qualcuno al di fuori della nostra quotidianità per aiutarci a fare questi cambiamenti, per aiutarci a capire il rapporto tra questi pensieri ed emozioni, e come influenzano la nostra salute, le nostre relazioni e i nostri obbiettivi personali .... Se siete determinati a cambiare, per me sarà un piacere aiutarVi. Con consultazioni individuale o sessioni online.
E 'importante che se desiderate cambiare, dovete cercare una strada, un modo .... senza scuse, senza ritardi, senza nessuna resistenza ... Perché se c'è la necessità di un cambiamento, è questo il momento!!! Sicuramente, se decidete di fare il cambiamento arriverà la persona, il mezzo, il metodo e le risorse per realizzarlo,solo dovete essere certi di quello che volete...
Se si desidera un cambiamento è il momento giusto di farlo !! Non perché è l'inizio dell'anno, ma perché la necessità risuona nel cuore !!! E si sentite quella voce é la vostra intuizione che lo sta chiedendo, il vostro Sé...