HO’OPONOPONO ITALIA

Il nostro proposito è ricordare che siamo venuti a fare.

Il tuo proposito di vita.

 
Siamo venuti per fare qualcosa di speciale in questa vita, in questo spazio/tempo, in questa linea temporale, siamo venuti a essere qualcosa che non ha nulla a che fare con lo materiale, anche se il materiale è una conseguenza o un mezzo per aiutarci nel nostro compito.
 
Parlo del nostro “Proposito”. Da ciò che la nostra energia, la nostra anima, la nostra Sorgente immaginava che verremmo ad ESSERE. Siamo informazione ed energia.
Un’informazione ed energia che a chi appartiene? Di chi è? È di Vanina? Dice l’informazione: nata a Buenos Aires? IMPRENDITRICE? Donna? Fidanzata? Ecc.???
 
Quelle caratteristiche sono le informazioni che vengono a sperimentare in questa vita, ma non è ciò che “è”, quel “pacchetto di energia”, quell’anima, quella coscienza.
 
Quella energia è la scintilla dell’Universo, la nostra Fonte, perfetta informazione facendosi avanti”. Quindi, siamo, le informazioni che entra nella nostra anima, o lo spirito, o la memoria, o la coscienza e l’energia, che è l’inizio, che poi diventa un corpo.
 
Dalla fisica e dalla spiritualità, possiamo dire che prima di essere “umani” eravamo semplicemente informazioni e energia, che viene dalla Divinità, la nostra Fonte creatrice, parte di un universo che è quello che sceglie che noi siamo qui.
 
Sceglie e decide, forse e molto probabilmente in un patto precedente, dove abbiamo scelto i nostri genitori e che siamo venuti in questo momento, su questo pianeta, nel paese e il luogo dove siamo per Essere qualcosa di unico e irripetibile.
Il tuo Scopo non è lo stesso del mio. Quello che siete venuti a Essere voi, non è la stessa cosa che sono venuta a Essere io.
 
Tuttavia, tutti noi abbiamo scopi comuni, che inseguito dimenticheremo!
Siamo venuti per Essere, non per fare … E questo è ciò che dimentichiamo !!!
Veniamo a Essere!!!! Siate amore, esseri pieni, esseri prosperi, pacifici, felici, coscienti, siate scintille di quelle informazioni che porta l’Universo.
Il Fare è come il sostentamento, la ragione, il motore e anche “risultato” per il “Sé” … E questo è qualcosa di trascendente che dimentichiamo!! E quando lo facciamo, ci perdiamo in problemi, conflitti, squilibri.
E sbilanciandoci in quest’aspetto, iniziano gli squilibri fisici e in tutti i settori che hanno a che fare con il nostro compito.
Oggi vi invito a non perdervi nel quotidiano, nei problemi, nelle cose che vi mancano, in ciò che non è giusto.
Fate un respiro profondo !! Interrogatevi: siete arrivati a questo in questa vita? E una risposta apparirà.
Riempite i vostri cuori di ossigeno, luce, appoggiate le vostre mani sul petto, respirate profondamente e sentite la vita entrare nel vostro Sé.
Siete venuti per “fare soldi” o per “lottare per averlo”, siete venuti per “combattere con certe persone” o per “affrontare problemi”? O siete venuti a dare amore, a seminare amore e consapevolezza per il vostro ambiente?, attirando tutto alla vostra vita con armonia?
Quando lo ricordiamo, appaiono molte nuove domande e molte nuove risposte. 
 
Più che altro, cosa provate quando leggete questo?
Cosa dice la vostra testa? Cosa dice il vostro cuore? Cosa dicono i vostri sensi? Cosa dicono le vostre anime?
Un abbraccio pieno d’amore!

2 risposte a “Il nostro proposito è ricordare che siamo venuti a fare.”

  1. Novella Olivari ha detto:

    Buongiorno,
    Sei entrata nella mia vita e molte cose stanno cambiando…. cioè sto cambiando io !!!! Grazie, grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *